Papa Francesco

"Voi sapete, cari giovani universitari, che non si può vivere senza guardare le sfide, senza rispondere alle sfide. Colui che non guarda le sfide, che non risponde alle sfide, non vive. La vostra volontà e le vostre capacità, unite alla potenza dello Spirito Santo che abita in ciascuno di voi dal giorno del Battesimo, vi consentono di essere non spettatori, ma protagonisti degli accadimenti contemporanei. Per favore, non guardare la vita dal balcone! Mischiatevi lì, dove ci sono le sfide, che vi chiedono aiuto per portare avanti la vita, lo sviluppo, la lotta per la dignità delle persone, la lotta contro la povertà, la lotta per i valori, e tante lotte che troviamo ogni giorno." Papa Francesco

Translate

giovedì 17 dicembre 2020

PICCOLO PICCOLO (Commento alle letture della III Domenica di Avvento – ANNO B)




Il racconto


C'era una volta un re di un regno il cui nome ora non posso più ricordare. Un giorno questo re vide arrivare nella sua terra una lunga carovana, e comprese che era una carovana degna di un re suo pari. Erano non uno bensì tre, originari dell'oriente e in cammino di ritorno verso casa. Deviando il loro cammino erano finiti nel deserto, e quindi nel suo regno. Questi re gli parlarono di un altro re che era nato. un re che era Dio stesso. lo avevano visto bimbo appena nato. Il re si scandalizzò e diede loro solo un'ospitalità frettolosa. Dopo pochi giorni li congedò indicandogli la strada giusta.

domenica 13 dicembre 2020

ORARI MESSE A SAN SIGISMONDO dal 13 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021








DOMENICA 13 DICEMBRE - - - - - - messa 18.30 SAN SIGISMONDO

SUONI NELLE ONDE MARINE (Commento alle letture della III Domenica di Avvento – ANNO B)

 


Il racconto

In un anno ci sono dodici mesi. In dodici mesi ci sono trecentosessantacinque giorni. Trecentosessantasei negli anni bisestili. Le ore sono molte di più: è difficile contarle. Il numero dei minuti è quanto di più simile si possa immaginare sia un angelo che si avvicini all’eternità.

Quanto tempo aveva aspettato? Ci sono necessità cui non si riesce a dare un nome immediato ma questo non le rende meno divoratrici di suoni.